header-banner-desk-vapore.jpg

La cottura a vapore: leggera, sana e nutriente

 

31 Marzo 2023


Di origine orientale, particolarmente diffusa in Cina e Giappone, la cottura a vapore è nota per la sua leggerezza. La sua particolarità è la capacità di mantenere inalterato il sapore delle pietanze e di non non disperderne vitamine e sali minerali. Questo perché gli alimenti non sono mai a contatto diretto con l’acqua come nella tradizionale bollitura, ma avvolti dal vapore emanato; infatti, quando si cucina a vapore, gli ingredienti sono posizionati al di sopra della pentola in cui bolle l’acqua, su una superficie permeabile. In questo modo, non solo si preservano i benefici degli alimenti, ma si possono ottimizzare due cotture in una, risparmiando tempo e utilizzo di altri accessori in cucina.


I benefici della cottura a vapore


agrumi

Utilissima nelle diete ipocaloriche, la tecnica a vapore è ritenuta tra le più leggere in quanto non prevede l’aggiunta di grassi di cottura. Gli esperti la considerano anche la più salutare perché ci permette di conservare il valore nutrizionale degli alimenti come sali minerali, vitamine e sostanze termolabili poco resistenti alle alte temperature. Secondo delle ricerche condotte da SmartFood IEO*, la cottura a vapore è il metodo più efficiente per preservare i glucosinolati. Si tratta di fitocomposti presenti nelle brassicacee come broccoli, rape, cavoli e cavolfiore, sostanze preziose per il nostro organismo, perché svolgono un’azione antiossidante e antitumorale. Inoltre, tra i suoi benefici, la cottura a vapore è utile anche per la salute dell’ambiente dato che garantisce un andamento costante della temperatura e salvaguardia l’acqua perché non la disperde.


Tecniche di cottura


agrumi

Gli strumenti utili per cuocere a vapore sono diversi e ognuno ha le sue caratteristiche. Tra quelli più utilizzati e che ne facilitano la cottura, troviamo l’apposito cestello grigliato in acciaio oppure la vaporiera.
Vediamo insieme quali possibilità assicurano un risultato perfetto, rapido ed efficace:


  • La classica vaporiera, l’accessorio compatibile con il robot multifunzione Companion, prevede due livelli di cottura supplementari e permette di cuocere simultaneamente fino a 4 ricette. Si colloca sul coperchio del recipiente dopo aver tolto il tappo per permettere al vapore di circolare liberamente in tutta la vaporiera. Tutto il gusto del sano, in metà del tempo.


  • Grazie al suo cestello a vapore dedicato e incluso, anche con il multicooker Cookeo puoi facilmente preparare ottimi cibi. Ti basterà scegliere gli ingredienti e lui cucinerà per te.


  • Un’altra valida alternativa è la pentola a pressione Turbo Cuisine, che assicura risultati gustosi ed estremamente rapidi grazie all’ottimale diffusione e circolazione del calore. Con il suo cestello a vapore, puoi preparare un pasto completo con verdure, carne o pesce allo stesso tempo, senza mescolare i sapori. Ideale anche come cuociriso.



Una ricetta speciale


La cottura a vapore è adatta per molti alimenti, tra cui carne, pesce, verdure e cereali, soprattutto riso. Da tenere a mente però che ogni alimento ha cotture diverse. Per semplificare la teoria, veniamo alla pratica! Puoi trovare ispirazione e alcuni consigli utili, grazie alle nostre deliziose e pratiche ricette. In più, ti suggeriamo una gustosa ricetta che puoi preparare con tutti i modelli della gamma Companion.


Frittata di verdure al vapore


  • 50 g Parmigiano

  • 200 g Carote

  • 100 g Zucchine

  • 100 g Fagiolini

  • 1 Cipolla

  • 3 cl Olio extravergine d’oliva

  • 1 pizzico Sale

  • 4 Uova

  • 0.7 l Acqua


Inizia con grattugiare il parmigiano nel recipiente con la Lama Ultrablade, per poi chiudere il coperchio e premere “Start”. Metterlo da parte. Prosegui con lavare e pelare le carote, mondare e spuntare zucchine e fagiolini, sbucciare la cipolla e mettere nel recipiente le verdure, chiudere il coperchio e premere “Start”. Aiutandoti con la spatola, puoi riunire il trito sul fondo. Ora, sostituisci la lama con l’accessorio per mescolare. Aggiungi l’olio e un pizzico di sale, chiudi il coperchio e premi “Start”. Dopo averlo fatto raffreddare, aggiungi al composto quattro uova e il parmigiano precedentemente grattugiato, ri-chiudi il coperchio e premi “Start”. A questo punto, puoi togliere il composto dal recipiente, versare l’acqua e disporre la vaporiera, ricoperto con carta da forno bagnata e accuratamente strizzata. Inserisci il composto all’interno della vaporiera, chiudi il coperchio e premi “Start”. Attendi il tempo di cottura e servi a temperatura ambiente.


Ora che sei un esperto in cottura a vapore, prova a sperimentare nuove ricette sane e gustose e assapora tutti i suoi benefici.


i-Companion Touch XL

companion-box-prod.jpg

Cookeo Touch Wifi

touchwifi.jpg

Turbocuisine

turbo.jpg

 

*https://smartfood.ieo.it/be-smart/cucinare-gli-alimenti/cottura-vapore/